La naturalezza dello stile scandinavo per arredare casa

di Milena Petrucci · 26 Luglio 2019

Ormai diventato molto di moda, cerchiamo di capire cos’è lo stile scandinavo e da cosa ha avuto origine.

Le case arredate con lo stile nordico sono riconoscibili dalla sensazione di calore e purezza grazie alla prevalenza del bianco e questa è la prima regola.

Lo stile scandinavo ha diverse inclinazioni come lo scandinavo vintage che è quello con tendenza più moderna e lo scandinavo mid-century, dove prevale più legno e tonalità di giallo e arancione nei dettagli.

Questo stile prende forma dal design di prodotto nordico e non risale a un’epoca ben precisa, anche se ha rivoluzionato il mondo del design moderno.

Nei paesi scandinavi le condizioni climatiche sono davvero rigide e per questo motivo il design delle abitazioni è caratterizzato da ambienti molto caldi ed accoglienti, inoltre la mancanza di luce naturale per gran parte dell’anno spiega la dominanza del bianco, utilizzato per avere ambienti più luminosi possibili.

Ma gli scandinavi hanno anche un forte legame con la natura e per questo utilizzano molto il legno: questo materiale è sempre presente nelle case e viene lasciato sempre al naturale.

Infine le case nordiche sono molto green con particolare attenzione al riciclo, ai materiali e alla produzione dei mobili.

Questo stile può essere adatto a tutti, ma soprattutto alle persone che amano il bianco e i colori tenui, il legno e il tessile naturale.

Nel dettaglio i punti fondamentali di una casa stile nordico sono i seguenti:

il bianco
il legno naturale
tessile grezzo
la semplicità
il design
ordine e armonia

I pavimenti delle case sono quasi sempre in legno, a volte dipinto di bianco per dare quel calore materico immediato, ma si trovano anche pavimenti in resine bianche non lucide, per un effetto ultra-white.

Il colore principale è il bianco,ma non solo, tutti i colori naturali tenui vengono molto usati per il tessile, quindi divani e cuscini per esempio.

Per lo scandinavo più moderno si usa molto il nero per i dettagli, magari nel tavolino del soggiorno o per le cornici delle foto al muro.

Infine anche i colori pastello stanno diventando sempre più trendy nello stile scandinavo.

La luce naturale è molto importante in questo stile e per questo motivo si prediligono finestre molto ampie e prive di ingombri.

Oltre al legno naturale cioè grezzo, anche il metallo è spesso presente per oggetti d’arredo ma anche quello sempre grezzo e non lucido.

Il design non è mai vistoso, particolare attenzione al dettaglio, nessun pezzo viene scelto con leggerezza.

Importantissimo anche il tessile che dona sensazione di calore e accoglienza: lana, cotone grezzo e feltro sono i più usati perchè esprimono calore contro i freddi inverni del nord.

Vi invito a visitare il sito della Jeanne D’arc living che vi sarà sicuramente d’ispirazione

https://www.jeannedarcliving.dk

Nel sito troverete tutta la linea Vintage Paint in vendita nel nostro negozio di Termoli con la quale potrete facilmente trasformare i vostri mobili e tutta la vostra casa in stile nordico.

Contatta l'Autore

Milena Petrucci

Passione Casa
Contatta l'autore