Torna in forma

di Dott. Simone Cuccia · 15 Maggio 2019

Un’alimentazione sana è una condizione essenziale di salute, mantenere il proprio peso forma o perdere peso è condizione essenziale per vivere bene ed abbassare notevolmente fattori di rischio di svariate e anche gravi patologie, infatti un recente studio condotto da oltre 130 scienziati e pubblicato sulla prestigiosa rivista medica Lancet, valuta l’importanza del cibo e l’impatto che ha sulla salute umana. Nello studio sono stati presi in esame i dati di 195 paesi tra il 1990 e il 2017, relativi a 15 tipi di alimenti, consumati in quantità più o meno elevate: frutta, verdura, legumi, cereali integrali, noci e semi, latte, fibre, calcio, omega 3 derivanti dal pesce, acidi grassi polinsaturi, carni rosse e lavorate, bevande zuccherate e sodio. L’articolo è talmente importante da meritare una lettura approfondita, anche perché i risultati sono abbastanza sconcertanti: ogni anno una morte su cinque è imputabile al consumo insufficiente di cibi sani o al consumo eccessivo di cibi insalubri come bevande zuccherate, alimenti molto salati e carni rosse o processate. Soltanto nel 2017si contano 11 milioni di morti dovute a malattie cardiovascolari, cancro e diabete; patologie strettamente connesse ad una alimentazione scorretta.

Ma come perdere peso? Un regime alimentare controllato ed ipocalorico e della sana attività fisica aiutano molto, ma quante persone raggiungono l’obbiettivo? La realtà è che con tanta buona volontà la perdita di peso è assicurata, e non è la parte più difficile: il vero successo è infatti mantenere il peso raggiunto! La maggior parte delle diete fallisce nel medio-lungo periodo e l’80% delle persone riprende peso, secondo le statistiche 1 persona su 5 torna in poco tempo al punto di partenza. Ma quale potrebbe essere il giusto piano alimentare che possa diventare un vero stile di vita? Il problema principale del fallimento è che non appena si raggiunge l’obiettivo si ritorna a mangiare in maniera scorretta, poiché i piani alimentari risultano spesso difficoltosi da seguire alla lettera nel mondo frenetico in cui viviamo. Entrare nell’ottica dello “stile di vita sano” è il primo passo per evitare il fallimento. In linea di massima gli studi prediligono la dieta mediterranea: secondo la U.S. News and World Report, ente americano che ha studiato ed analizzato più di 40 diete, quella mediterranea risulta essere complessivamente la migliore poiché è facile da seguire, diventa facilmente un’abitudine per chi la intraprende, predilige alimenti vegetali, è efficace in casi di patologie al cuore e in caso di diabete. Esistono anche alleati naturali nella perdita del peso e nel mantenimento del peso forma, quali piante e integratori da esse derivati. Alcune delle domande che quotidianamente i clienti mi pongono riguardano l’aiuto della fitoterapia nel regime dietetico: la fitoterapia aiuta in modo sicuro ed efficace, le piante ricche di principi attivi agiscono in modo naturale e senza controindicazioni aiutandoci a perdere peso e a mantenere questo risultato. Spesso ci troviamo di fronte a pubblicità di ogni tipo sull’ultima pianta miracolosa appena scoperta che fa dimagrire. La verità è che di piante per dimagrire in modo naturale e sano ce ne sono diverse, e si conoscono da tempo; il problema è saperle abbinare tra loro, alla propria specifica esigenza. Per cui non è possibile fare una classifica della pianta più indicata per perdere peso; se vogliamo realmente tornare in forma in modo naturale sarà necessario prima di tutto iniziare a seguire un piano alimentare personalizzato e specifico per noi e poi abbinarci gli integratori giusti che ci aiuteranno ad ottenere il risultato e a mantenerlo nel tempo.

Quindi non una sola pianta, ma diverse piante abbinate tra loro e per persone con esigenze diverse: è ciò che offriamo ai nostri clienti con il percorso dietetico “torna in forma”, un servizio completamente gratuito che si basa su un protocollo alimentare elaborato da specialisti e medici del settore, seguendo linee guida specifiche. È estremamente facile da seguire perché gli alimenti sono semplici da reperire e sono sostituibili con diverse alternative, è completamente personalizzato in base al fabbisogno energetico e al fenotipo; è affiancato e supportato dalla fitoterapia con una serie di integratori alimentari di nuova concezione, che agiscono a 360 gradi su tutto l’organismo e su tutti i livelli: dalla depurazione del fegato alla termogenesi, dal metabolismo al grasso addominale, dall’infiammazione all’ossidazione cellulare. Passa da noi in erboristeria per saperne di più e ricevere il tuo piano “torna in forma” personalizzato.

Contatta l'Autore

Dott. Simone Cuccia

Erboristeria Medica L Elicriso
Contatta l'autore